lunedì 17 giugno 2013

SABATO MATTINA SCARICANO GIU' DAL RAVANETO

SABATO MATTINA MI TROVAVO A TRANSITARE SUL CIPOLLAIO E MI SONO IMBATTUTO  
SU UNA NUVOLA DI MARMO SCENDERE GIU' DALLA CAVA DELLE CERVAIOLE. POSSONO FARE QUESTO ????  LA DOMANDA MI SORGE SPONTANEA .
FONTE http://scempioapuane.blogspot.it/

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Tralasciando il fatto che si possa condividere o meno l'estrazione del marmo e di conseguenza lo scempio paesaggistico che ne deriva ( non dimentichiamoci che l'attività estrattiva in suddette zone porta il pane in tavola a svariate famiglie che altrimenti sarebbero a casa disoccupate ) non vedo che problema possa recare lo scarico in suddetti ravaneti del materiale di scarto !!

Anonimo ha detto...

... e comunque si, possono...

scempio apuane ha detto...

l'attività estrattiva in suddette zone porta il pane in tavola a svariate famiglie che altrimenti sarebbero a casa disoccupate )
SO' BENE QUESTE COSE SIG ANONIMO NON MI SEMBRA ABBI PARLATO MALE DI CHI CI VIVE CON LE CAVE )))) HO SOLO FATTO NOTARE COSA SUCCEDEVA UN SABATO MATTINA °_° ))))) SE NON HA CAPITO LE SPIEGO COME LEI HA POTUTO SCRIVERE UN MESSAGGIO CON UN NOME ANONIMO IO HO SCRITTO COSA HO VISTO UN SABATO MATTINA ))))

Fernando Lazzarini ha detto...

con il ricatto del lavoro,ora più che mai,questi ....signori fanno ciò che vogliono ei risultati si vedono,purtroppo,il problema che creano questi scarichi si vedono nei sentieri,Orto di Donna, nella valle di Renara,nelle acque, nei danni alla flora ,ingressi di grotte tappate dagli scarti insomma i danni ci sono ma soprattutto non hanno nessuno che controlli, esempio ,banale ma reale, ci sono degli esercizi commerciali che li fanno chiudere perché non in regola ,che so,con la canna fumaria o con i pannelli acustici invece questi niente fanno ciò che vogliono,parco o non parco,recando danni irreparabili in questo unico ambiente e quando chiude la cava lasciano tutto su bidoni,cisterne sul ex monte Carchio c'è pure una capanna di cavatori con il tetto,rotto, in eternit...datevi da fare almeno nel ripulire!!!!!!

scempio apuane ha detto...

°_°

paolo ha detto...

Anonimo,
si può essere d'accordo o meno con l'attività estrattiva, su questo non ci piove, ma credo sia ora di finirla con l'equazione cava = pane. Se passa questa logica allora cosa facciamo? Disboschiamo tutto perchè così chi occupa del taglio del legno porta "a casa il pane"? Costruiamo palazzine in ogni m2 di questo pianeta in modo che anche i costruttori possano "portare a casa il pane"? A mio modesto parere occorre recuperare un po' di buonsenso. Il pane è giusto che tutti l'abbiano in tavola ma questo non può giustificare qualsiasi comportamento. Di terra ce n'è una, non dimentichiamolo.