domenica 20 maggio 2012

ALTRI DIVIETI NEL PARCO DELLE APUANE

L’attività di estrazione del marmo dalle alpi Apuane è piena di secoli di storia. Si dice che Michelangelo stesso prediligesse il marmo di queste montagne ed in particolare quello delle cave della Tacca Bianca e dei Colonnoni.
I metodi di estrazione sono mutati nel tempo, con i mezzi che il progresso di volta in volta ha messo a disposizione dell’uomo.
Il suo sudore e  fatica continueranno ad essere, sempre e comunque indispensabili ?????
 SIAMO IN UN PARCO!!! SI PUO' ESIBIRE QUESTI CARTELLI ???

FONTE . http://fotofiorenzo.it/

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Si possono esibire si, hanno mangiato famiglie per secoli con le cave, non sputiamo sul piatto dove abbiamo mangiato per secoli solo per fare i finti ecologisti.....questo blog è ridicolo, sono ben altri i problemi delle apuane....non le cave che danno lavoro a centiania di persone

gianluca ha detto...

tutti possono dire la sua ora lindovinello e' ??? cavatore oppure grossista oppure inpresario marmista di certo uno che ci lavora .a proposito di questo blog solo oggi 135 ridicoli lo hanno visitato )))) qualcosa si muove non so' se sara' verso di lei ma qualcosa si muove . buona serata

lucia ha detto...

marmista di sicuro )))) torna a trovarci magari metti pure il nome almeno si sa' con chi si parla .

caps ha detto...

grazie x il ridicolo blog... visto che lo gestisco io ...
comunque la foto e' stata scattata dal sentiero cai n 179 e quei cartelli li non ci devono stare buona serata a tutti voi .

fabio ha detto...

un sentiero cai non si puo' chiudere questo e' certo.

Anonimo ha detto...

e' vero,sono altri i problemi delle apuane,sono che dopo il lavoro a centinaia di persone adesso non esisteranno piu',e quindi non lo daranno ad es.ai tuoi nipoti!Si puo' dare lavoro anche con altri metodi sulle apuane,non sfruttandole per il bicarbonato di calcio!